News

Lois Allan eletta "Cittadina Affettiva" dal Parco Nazionale dell' AppenninoTosco-Emiliano

Domenica 9 agosto 2015, nel magico scenario del borgo di Taponecco, si è svolta la cerimonia di consegna dell'attestato di cittadinanza affettiva.
Il sindaco del Comune di Licciana Nardi, unitamente ai presidenti del Parco dell'Appennino Tosco-Emiliano e del Parco nel Mondo ed al presidente della Pro Loco di Licciana Nardi, hanno insignito Lois Allan del titolo di Cittadina Affettiva.
Qui di seguito il suo commovente intervento.

"Signor Sindaco, l'amministrazione comunale di Licciana Nardi, Il Parco nel Mondo Sauro Pettazzoni e Martina Moriconi, Presidente della Pro loco Malaspina Francesco Micheli, la comunità di Taponecco e tutta la popolazione di Licciana Nardi a voi tutti,un grazie di cuore.

Sono molto onorata di ricevere la cittadinanza affettiva ed è con grande
emozione che vi ringrazio e voglio anche aggiungere che contraccambio il vostro
affetto.
Già da domani mattina questa pergamena verrà esposta in un posto dove potrò guardarla tutti i giorni.

La prima in famiglia ad innamorarsi di questa terra fu mia madre, più di mezzo
secolo fa. Era arrivata con mio padre, nel maggio 1960. Erano giovani e
lontani dalla loro Scozia, mia madre esclamò ‘queste colline e valli sembrano
la Scozia, ma con il sole! ’ , Poi arrivò l’inverno e penso si sentissero
ancora più a casa !

Tra questi borghi e castagneti ho trascorso la mia infanzia tra bagni nel
torrente Taverone, tra torta d’erbi e ravioli e con l’amicizia di
tutti voi. Mi ricordo accompagnare i nostri anziani vicini di casa nel loro
orto, a prendere l’acqua alla sorgente in fiaschi poi bilanciati sulla testa di
Stella (si chiamava così la mia vicina) per riportarli a casa, ad ascoltare le leggende
e storie intono al fuoco, qui si sono formate le mie prime memorie.

Rientrai in Inghilterra nel 1974, da bambina ero inglese ma non ci avevo mai vissuto Trovai un paese in mezzo alla peggior recessione degli ultimi 40 anni, i minatori erano in sciopero e quindi niente riscaldamento! Vi potete immaginare quanto volessi tornare qui.

Ci sono riuscita dopo 10 anni.

Oggi a trent’anni da quel rientro 'a casa' ricevere da parte vostra questo
immenso gesto d'affetto sigilla il mio cuore a questa magica terra.

Disse Pavesi : ‘ L’unica gioia al mondo è cominciare. E’ bello vivere perché vivere è cominciare, sempre, a ogni istante.’

Oggi comincio e comincio da VOSTRA concittadina.

Grazie